La dott.ssa Erika Francese applica gentilmente aghi al paziente presso Agopuntura Rimini

Nozioni di Agopuntura e MTC per Neofiti

Nozioni di base di Medicina Tradizionale Cinese,
per chi vuole iniziare ad addentrarsi nel mondo della Medicina Integrata

rappresentazione dei 5 elementi fondamentali della medicina tradizionale cinese

-parte prima-

Negli ultimi anni stanno prendendo sempre più piede discipline mediche, un tempo definite come alternative. Esse mettono al centro la complessità umana e la sua interazione con il mondo esterno. Queste discipline vengono ora chiamate complementari o integrate, per sottolineare la non esclusività del trattamento, ma l’interazione con la medicina tradizionale. L’Agopuntura si ascrive fra queste discipline. Essa è una tecnica antica utilizzata nella Medicina Tradizionale Cinese o MTC, di cui assume i principi, che vorrei illustrare per i neofiti e per chi vuole iniziare ad addentrarsi in questo mondo.

MTC: l’Uomo tra Cielo e Terra

Nella MTC l’uomo è visto come un Essere posto simbolicamente tra Cielo e Terra. Ciò sta a sottolineare il legame e la reciproca influenza che c’è tra esso e il mondo che lo circonda. L’Uomo non può esistere senza l’ambiente e ciò non può essere ignorato quando si parla di salute. Inoltre per la medicina cinese non c’è distinzione tra mente e corpo. Il corpo umano è percorso da canali, all’interno dei quali circola l’energia o Qì. Il  muove e trasforma e deve poter fluire senza ostacoli per mantenere la salute. Punti di accesso a questi canali e quindi al flusso energetico sono gli agopunti, sparsi su tutto il corpo in determinate posizioni. Essi permettono di agire direttamente sull’energia del corpo modificandola.

Il Tao, lo Yin e lo Yang

Un altro principio fondamentale per poter comprendere l’Agopuntura è il dualismo Yin/Yang. Due qualità fondamentali che permettono di descrivere ogni fenomeno. Rappresentano due dimensioni opposte, come freddo/caldo, giorno/notte, ma esistono sempre contemporaneamente in un diversa misura, alternandosi in un equilibrio dinamico. Lo Yin è la qualità più materica, pesante, fredda e statica, tende a scendere in basso e a contrarsi. Degli esempi sono: l’Inverno, la notte, la mezzanotte, tra gli elementi l’Acqua. Lo Yang è la qualità più energetica, dinamica, leggera, calda, tende a salire verso l’alto e ad espandersi. Ne sono esempi: l’Estate, il giorno, mezzogiorno, l’elemento Fuoco. Tutti gli altri fenomeni non sono altro che un diverso equilibrio tra queste due energie. Non esiste lo Yin assoluto senza Yang, come non esiste lo Yang assoluto senza Yin. Un’assenza assoluta di uno dei due principi porterebbe inevitabilmente alla morte.

Come ci si ammala?

Quando l’energia scorre in modo corretto nel corpo, senza blocchi e le due componenti Yin/Yang sono ben bilanciate, allora c’è Salute. La malattia al contrario si genera quando si crea un ostacolo alla circolazione energetica in qualche parte del corpo, oppure quando un prevalere di una una qualità energetiche (Yin o Yang) sull’altra per deficit o eccesso di una delle due.

Come funziona la terapia con Agopuntura?

L’agopuntura è una medicina energetica che agisce attraverso l’introduzione di sottilissimi aghi in agopunti specifici del corpo. Ciò permette la regolazione, mobilizzazione o tonificazione dell’energia che vi circola e di influire anche sulla sua qualità Yin/Yang al fine di riportare la Salute.

Il medico cinese formulerà una diagnosi globale attraverso il colloquio con il paziente. Verranno esaminati tutti i disturbi che lo affliggono e verrà effettuato l’esame dei polsi e della lingua. Solo allora potrà decidere la terapia più adeguata per quel paziente. Sceglierà, quindi, i punti da utilizzare e potrà avvalersi anche di altre tecniche quali la Coppettazione, la Moxibustione, l’Elettrostimolazione e/o la Fitoterapia.